Tagliacapelli Professionale: i 5 migliori, come si usano, dove trovarli

Se sei alla ricerca di un tagliacapelli professionale? Sia che tu sia un parrucchiere o che tu voglia tagliarti i capelli in autonomia, sei nel posto giusto. Qua ti illustrerò alcune tipologie di tagliacapelli che variano da quelli decisamente professionali, come i tagliacapelli Moser, fino ad indicarti dei prodotti meno costosi ma che fanno la differenza per la loro qualità, a prezzi anche accessibili. Ne troverai sia con filo che senza, sia quelli ideali per tagli cortissimi che quelli con molte regolazioni. Vedremo infine come utilizzarli per tagliare i capelli da solo senza stress. Ma vediamo qua sotto subito i modelli migliori di tagliacapelli professionali.

Tagliacapelli Professionale: quale comprare (e dove)?

Qua sotto ti illustriamo alcuni modelli che sono molto utilizzati e recensiti in maniera ottima anche su Amazon. Per comodità, ti lasciamo i link ai prodotti Amazon in modo che tu possa visionarne le caratteristiche complete e i commenti. 4 dei 5 tagliacapelli che qua ti illustriamo hanno il servizio Prime, questo ti consentirà di avere il tuo tagliacapelli professionale in pochissimo tempo. Chi usa queste macchinette per capelli ne parla veramente bene, sia per utilizzo personale, sia per chi ne fa un uso professionale. Vediamoli qua nel dettaglio.

Tagliacapelli Moser Primat

Una scelta eccellente per chi è stufo di cambiare ogni anno il tagliacapelli. Questo Moser Professionale con filo è veramente soddisfacente nelle prestazioni. Taglio perfetto e regolare, in una sola passata puoi avere il tuo taglio perfetto. La lunghezza del taglio è regolabile da 0.7 a 9 millimetri. Da 0.7 a 3 mm ha 6 posizioni a scatto. Per un taglio più lungo, contiene 2 pettini da 4,5 e 9 mm. Inoltre nella confezione troverai la spazzola per la pulizia e l’olio lubrificante. Può essere usato anche per regolare la barba.Questo tagliacapelli è made in Germany, molto robusto e silenzioso. Il filo è lungo 3 mt e pesa circa 500 gr, informazione da tenere in considerazione se il taglio è da rifinire da soli. Ottime le recensioni di chi lo usa.

Tagliacapelli Moser ChromStyle Pro

Se vuoi esagerare e avere un taglia capelli veramente professionale, senza filo e ricaricabile, puoi scegliere questo: il Moser ChromStyle Pro. Rispetto al precedente, questo tagliacapelli ricaricabile con batteria agli ioni di litio, risulta più leggero, con circa 290 gr di peso ed è indubbiamente più maneggevole, grazie anche all’assenza del filo per la corrente. Ha inoltre 4 pettini da 3, 6, 9, 12 cm, consentendo anche tagli leggermente più lunghi di quello visto sopra. In ogni caso, diverse misure possono essere acquistate separatamente. Chi lo usa giornalmente per motivi professionali ne è pienamente soddisfatto. Lo puoi trovare qua sotto:

Panasonic Professionale, solo per tagli corti

Questo modello Panasonic è ultra compatto e leggero ideale per le rifiniture in punti difficili e per tagli corti e di precisione. Arriva infatti ad una lunghezza massima di 6 mm. Non è dunque per chi ha un taglio di medio lungo. Veramente piccolo e maneggevole, grazie alla sua forma ergonomica, è senza filo e dotato di carica batteria. Perfetto anche come regola barba, assicura un taglio comodo e preciso. Ideale per professionisti e anche per chi vuole un taglio preciso a casa, purché corto.

Tagliacapelli Hatteker: senza filo, lavabile e superaccessoriato

Questo tagliacapelli con la lama rimuovibile è assolutamente versatile per ogni tipo di esigenza, dal bambino, all’adulto all’uomo anziano, per capelli, basette e barba. Da 0.5 mm a 24, puoi trovare la lunghezza giusta per te, grazie anche alle 7 mascherine di fissaggio. Per i tagli più corti, la lunghezza è facilissima da impostare, grazie al pettine regolabile motorizzato, non puoi sbagliare. Facilissimo da usare, con un tempo di ricarica di 90 minuti. Per pulirlo è sufficiente sciacquarlo sotto l’acqua. è leggera e silenziosa. Questo taglia capelli e regola barba, in relazione anche al prezzo, è un ottimo prodotto.

Taglia capelli Remington, dallo stile un po’ retrò

Assolutamente elegante, con uno stile raffinato, questo taglia capelli ricorda quei parrucchieri di metà secolo scorso, nella periferia newyorkese, grazie alle sue rifiniture che riportano ad altri tempi. Ma non solo il design Heritage è caratteristico ed intramontabile, ma la sua funzionalità è degna dei migliori barbieri. Questo tagliacapelli Remington ha veramente prestazioni di uno strumento professionale, grazie anche alla presenza di lame rimovibili e lavabili. Ha 11 pettini per ottenere diverse lunghezze, da 1,5 a 25 mm.  Contiene inoltre la spazzolina per la pulizia e un astuccio. Anche questo Tagliacapelli è senza filo e ricaricabile.

Tagliare i capelli da soli: come fare

Ora che abbiamo individuato la macchinetta per capelli che ti permetterà di perfezionare il tuo look, è bene capire come affrontare al meglio un taglio casalingo. Ti consigliamo dunque di tenere a portata di mano un’aspirapolvere, per aspirare i tuoi capelli subito dopo il taglio, per evitare di portarli in giro per casa. Inoltre, sarebbe bene utilizzare una tipica mantellina da parrucchiere che ti permetta di far scivolare i capelli per terra senza che ti si appiccichino su tutto il corpo e sui vestiti. Se pensi di farti sempre il tuo taglio a casa, munisciti anche di un pennello professionale di quelli a setole morbidissime, in modo che tu possa passartelo intorno al collo e dietro alle orecchie.

Dopo che ti sei organizzato con tutto, la cosa migliore sarebbe che un’altra persona si occupasse dei tuoi capelli in modo che tu ti possa sedere e non far nulla. Al contrario, se sei da solo, dovrai pensare di recuperare uno specchio ulteriore per poterti controllare tutta la chioma, anche nei punti più difficili dietro alla nuca.

Cerca in ogni caso di essere ordinato nella rasatura e seguire un percorso dal basso verso l’alto, verso la parte superiore della testa. Ricordati di passare bene dietro le orecchie per non lasciare ciuffetti antiestetici (o anche solo qualche capello). Aiutati con il tatto, passa la mano per controllare se la rasatura è uniforme su tutta la testa. Se hai un secondo specchio, controllati anche visivamente sulla parte posteriore. Meglio essere sicuri di non aver lasciato qualche scalpo. In caso di dubbio, potrai ripassare la macchinetta con un secondo giro. Se è la prima volta in assoluto che utilizzi un tagliacapelli e non sai bene che lunghezza utilizzare, tieniti largo con i millimetri. Meglio averli tagliati troppo poco che troppo. Se credi di averli tagliati poco, potrai sempre modificare la misura del tuo tagliacapelli e dargli un’altra passata, per un taglio più corto. Ora che hai tutte le indicazioni su come tagliarti i capelli da solo, non ti resta che comprarti il tuo tagliacapelli professionale e procedere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono contenta che tu sia qua!

Io sono Silvia e questo è il mio blog.

Hai letto i miei articoli? Immagino di sì e spero che tu li abbia trovati interessanti!

Iscrivendoti alla newsletter, ti aggiornerò sulla pubblicazione di nuovi contenuti e di nuove promozioni!

Lascia qua il tuo nome e il tuo miglior indirizzo mail!

Ti aspetto!

A presto.

Silvia

PS: ti manderò una mail (in inglese) di “accettazione” che dovrai confermare ulteriormente per l’iscrizione alla Newsletter. Se non la confermerai non potrò vedere la tua iscrizione e inviarti news… Grazie per la pazienza!