Come avere capelli perfetti: ecco 5 consigli utili

La salute e la bellezza dei capelli dipendono da diversi fattori. Alimentazione, stress, stile di vita, alcune cattive abitudini possono rivestire un ruolo importante. Scopriamo insieme come avere capelli perfetti, forti e lucidi con 5 consigli pratici.

A cosa servono i capelli e di cosa si compongono?

Ti chiedi mai a cosa servano i capelli? Forniscono qualche protezione da alcuni agenti fisici e chimici, possono riparare dal sole, hanno una funzione estetica: possiamo gestirli come desideriamo, per piacerci e sentirci al meglio. Inoltre, i capelli sono buoni indicatori di inquinamento ambientale, poiché in grado di assorbire e trattenere sostanze nocive.

I capelli sono costituiti da:

  • Acqua.
  • Lipidi.
  • Pigmenti (le melanine, presenti all’interno della fibra capillare e responsabili delle diverse colorazioni naturali dei capelli).
  • Oligoelementi o microelementi tra cui rame, zinco, ferro.
  • Proteine solide, come la cheratina. È una proteina filamentosa che non ha proprietà nutritive ma strutturali. È composta dagli amminoacidi lisina e cistina.

I capelli possono indebolirsi, opacizzarsi, diradarsi o cadere: queste condizioni indicano uno stato di salute non proprio ottimale. Prima di capire perché, leggi con attenzione questi cinque suggerimenti per avere capelli sani, forti e brillanti.

Scopri come avere capelli perfetti con 5 pratiche utili

I capelli possono dirti cose interessanti a proposito della tua salute e dello stile di vita che segui. Ecco 5 tips per migliorare la qualità dei capelli, rafforzandoli e rendendoli perfetti.

1. SEGUI UN’ALIMENTAZIONE COMPLETA E BILANCIATA

L’alimentazione riveste un ruolo importante. Infatti, anche i capelli hanno bisogno di nutrienti per crescere sani e mantenere un bell’aspetto lucente. Anzitutto, come spiegato in questo approfondimento di Filippo Ongaro, è importante introdurre vitamine per nutrire e rafforzare i capelli. Vitamina A, C, E, D e le vitamine del gruppo B non dovrebbero mancare in una dieta equilibrata.

Inoltre, è importante garantire un buon apporto proteico, anche da fonti vegetali come ad esempio i legumi. Sì anche a sali minerali quali selenio, zinco, rame e ferro. E non dimenticare l’importanza di bere acqua. Infatti, una scarsa idratazione può essere all’origine di capelli desquamati e sfibrati.

2. LAVA I CAPELLI IN MANIERA CORRETTA

È importante lavare correttamente il cuoio capelluto. Infatti, un cuoio capelluto libero da impurità ed eccessi di sebo favorisce la rivitalizzazione dei follicoli piliferi, la stimolazione del ciclo di crescita del capello e una chioma più sana e forte. Massaggia delicatamente il cuoio capelluto con i polpastrelli, facendo movimenti circolari. Perché i capelli siano luminosi, è importante risciacquarli abbondantemente.

3. SCEGLI LO SHAMPOO GIUSTO

Utilizza un prodotto non aggressivo e poco schiumogeno, con tensioattivi delicati, che rispetti il capello e non rischi di sfibrarlo. Mai usare troppo shampoo: una noce di prodotto sarà sufficiente, da diluire con acqua tiepida. In questo nostro articolo puoi trovare le nostre scelte sui migliori shampoo in commercio.

4. FAI ATTENZIONE ALL’UTILIZZO DEL PHON

Quando i capelli sono ancora bagnati, tamponali con un asciugamano morbido per assorbire l’eccesso di acqua e favorire una prima asciugatura al naturale. Assicurati che la temperatura del phon non sia troppo elevata. Tieni il phon sufficientemente distante da cute e chioma, per non danneggiare la struttura del capello (la distanza ottimale è di circa 15 centimetri).

5. RIDUCI STRESS E CATTIVE ABITUDINI

Situazioni di stress possono avere ripercussioni dirette sui processi chimici che hanno luogo nel nostro organismo. Ciò può causare scompensi ormonali, reazioni psicosomatiche che possono peggiorare la salute e la crescita del capello. Infatti, senza un microambiente sano e pulito in cui crescere, il capello diventerà debole e danneggiato.

Fumi? Cerca di abbandonare questo vizio. Infatti, il fumo può determinare la perdita dei capelli, danneggiando i vasi sanguigni che apportano nutrimento al capello, alterando il DNA e provocando infiammazione ai follicoli piliferi.

Perdita di capelli o capelli opachi: perché?

Nella maggior parte dei casi, la perdita di capelli è un fenomeno fisiologico di ricambio naturale. Tuttavia, se il fenomeno permane, è consigliabile consultare un dermatologo per approfondirne la causa. I fattori responsabili della caduta dei capelli sono diversi:

  • Predisposizione genetica, familiarità, ereditarietà.
  • Avanzare dell’età.
  • Variazioni ormonali.
  • Diete sbilanciate.
  • Stress prolungato.
  • Uso di alcuni farmaci.

Per ciò che riguarda l’opacità dei capelli, anche qui le motivazioni sono svariate: eccessiva secchezza, alimentazione poco equilibrata, esposizione al sole o alle polveri microinquinanti. 

Oltre a ciò, l’acqua utilizzata durante il lavaggio, se troppo calcarea, tende a opacizzare il capello. D’altra parte, anche l’uso di shampoo o trattamenti aggressivi può essere un fattore opacizzante.

Hai visto come avere capelli perfetti: ricorda di non perdere mai di vista le cinque abitudini preziose di cui abbiamo parlato, per avere una chioma forte e sana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *