CC Cream migliore: l’alleato perfetto contro le imperfezioni

Negli ultimi anni la Color Correcting Cream è diventato un vero e proprio must have nella beauty routine di un numero sempre più elevato di donne in tutto il mondo sebbene si tratti di un ingrediente proveniente dalla skincare coreana. La CC Cream non può essere ridotta ad una semplice crema colorata, ma è un perfetto mix tra makeup e skincare: rappresenta, infatti, il prodotto ideale per dare idratazione alla pelle e uniformare l’incarnato e rappresenta il compromesso vincente per unire la copertura delle imperfezioni tipica del trucco alla cura della pelle.

Le differenze

CC Cream, BB Cream e fondotinta sono tre prodotti che troppo spesso e in maniera erronea vengono utilizzati come sinonimi. A differenza di quanto si possa pensare, si tratta di elementi che si differenziano non solo per composizione, ma anche per consistenza e utilizzo. Vediamo insieme tutte le differenze!

Fondotinta

Il fondotinta è il prodotto per il makeup più corposo e crea un effetto “seconda pelle” che garantisce una copertura completa delle imperfezioni. Questo cosmetico, infatti, grazie ai pigmenti colorati presenti nella formulazione, dona all’incarnato un colorito sano e completamente uniforme, neutralizzando le imperfezioni cutanee. Questo prodotto leviga l’incarnato, uniforma il colore e annulla le imperfezioni minimizzando iperpigmentazioni e rossori cutanei.

Dal momento che il fondotinta, per via della sua corposità, non è sempre adatto a tutti i tipi di pelle, sono stati lanciati sul mercato dei prodotti alternativi: le BB Cream e le Color Correcting Cream. Queste formulazioni più leggere del fondotinta consentono di correggere le imperfezioni e al tempo stesso di idratare la pelle in profondità.

BB Cream

BB Cream significa Beauty Balm ed è un prodotto a medio-bassa coprenza che ha lo scopo di uniformare l’incarnato donandogli un aspetto più sano e luminoso. Utilizzando la BB Cream, le imperfezioni non vengono completamente coperte come nel caso del fondotinta ma vengono uniformate grazie ad uno strato leggero di crema colorata che minimizza le discromie della pelle.

Color Correcting Cream

La Color Correcting Cream rappresenta un’evoluzione della BB Cream che, invece, è consigliata per le pelli più giovani e prive di imperfezioni importanti. Questo cosmetico, infatti, garantisce un maggiore copertura mascherando anche le discromie più evidenti come brufoli, rossori e macchie della pelle.

CC Cream: un mix perfetto tra make up e skincare

La Color Correcting Cream rappresenta un perfetto alleato contro i rossori e la pelle grassa perché contiene alcuni pigmenti correttivi che donano alla pelle un colorito omogeneo e un effetto luminoso. Include anche dei principi attivi idratanti e antiossidanti che proteggono la pelle dagli agenti esterni e dai raggi UV. 

Gli esperti, infatti, consigliano di preferire Color Correcting Cream che contengono un fattore di protezione solare medio-alto perché protegge la pelle dai raggi ultravioletti che possono danneggiare la struttura dell’epidermide. Questo cosmetico, come il fondotinta e la BB Cream, è disponibile in diverse tonalità e rappresenta una valida combinazione tra crema idratante e fondotinta. Questo prodotto garantisce una migliore copertura della BB Cream e, soprattutto, presenta una durata considerevolmente più elevata.

Perché scegliere la CC Cream

La Color Correcting Cream rappresenta la rivoluzione cosmetica per il viso di ogni donna: semplifica la beauty routine ma uniforma il viso e lo rende più luminoso proprio come un normale fondotinta. Di seguito alcune delle sue qualità per cui diventerà un must have irrinunciabile anche per te!

  • E’ versatile e la sua applicazione è semplicissima
  • Possiede principi attivi e antiossidanti che idratano la pelle come una crema
  • Garantisce una copertura omogenea ma leggera. E’ perfetta per l’estate
  • Protegge dai raggi UV grazie alla presenza della protezione solare medio-alta
migliore cc cream
CC cream: perchè sceglierla

Un prodotto per ogni tipo di pelle

Uno dei vantaggi della Color Correcting Cream è che è acquistabile sul mercato cercando quella più adatta alla propria tipologia di pelle. La Color Correcting Cream, infatti, è capace di rispondere in modo specifico alle esigenze di ogni incarnato e di valorizzare i punti di forza e nascondere le piccole imperfezioni di tutte le cuti.

Per chi possiede la pelle secca è consigliata una Color Correcting Cream dalla texture morbida, ricca di agenti idratanti come l’acido ialuronico e vitamine. Gli esperti consigliano per le pelli più secche la CC Cream di Erborian Korean, il primo brand coreano e presentare sul mercato italiano la CC Cream. Questa Color Correcting Cream possiede proprietà idratanti ma anche un fattore di protezione dai raggi UV spf 45 perfetto per evitare la comparsa di macchie solari.

Per la pelle grassa, invece, è preferibile optare per una texture più asciutta, che non contenga oli aggiunti ma arricchita da polveri assorbenti perfette per il controllo del sebo. Le Color Correcting Cream più indicate sono quelle ad effetto levigante, che opacizzano il colorito e minimizzano la visibilità dei pori. Chi possiede la pelle grassa o mista potrà scegliere la CC Cream Superdefence di Clinique che copre le imperfezioni e protegge l’epidermide dall’iper pigmentazione e dalla formazione delle rughe. Questo prodotto, testato da esperti dermatologi, non contiene sostanze oleose ed è, quindi, perfetto per le pelli più impure.

Per chi soffre di forti discromie come la rosacea Roche Posay ha creato un trattamento ad hoc: la Rosaliac CC Cream. Questo cosmetico copre perfettamente i rossori, uniforma l’incarnato e contiene l’estratto naturale di ambofenolo, un principio che aiuta a contrastare la comparsa di nuovi rossori. La tonalità è universale e la formula correttiva è consigliata soprattutto per chi presenta una pelle sensibile, arrossata e predisposta al formicolio.

Per le pelli mature, definite over 40, invece, si consigliano texture ricche di vitamine, protettivi e nutrienti energizzanti. La CC Cream Revitalizing Supreme Global Ant-Aging di Estée Lauder è perfetta per le pelli più adulte perché contrasta la comparsa delle rughe e aiuta la pelle a mantenere un aspetto giovane. E’ un perfetto alleato anche per ridurre i segni dell’invecchiamento della pelle perché, grazie alla formula multi-attiva, ha effetto rivitalizzante.

CC Cream: applicazione

La semplicità di applicazione della CC Cream la rende perfetta per chi non ha tempo da dedicare ad una beauty routine più complessa. Potrai applicare la Color Correcting Cream direttamente con le dita o, in alternativa, con una beauty blender, la spugnetta leggera utilizzata dalle star.

Dopo aver lavato e asciugato il viso, spremi una piccola quantità di prodotto sul polpastrello del dito e crea dei punti sulla fronte, sulla guancia, sul naso e sul mento. Successivamente basterà distribuire in modo uniforme il prodotto su tutto il viso, con delicatezza. Se desideri coprire un’imperfezione specifica, ti basterà aggiungere una piccola quantità di crema maggiore e stendere con attenzione per evitare la formazione di grumi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono contenta che tu sia qua!

Io sono Silvia e questo è il mio blog.

Hai letto i miei articoli? Immagino di sì e spero che tu li abbia trovati interessanti!

Iscrivendoti alla newsletter, ti aggiornerò sulla pubblicazione di nuovi contenuti e di nuove promozioni!

Lascia qua il tuo nome e il tuo miglior indirizzo mail!

Ti aspetto!

A presto.

Silvia

PS: ti manderò una mail (in inglese) di “accettazione” che dovrai confermare ulteriormente per l’iscrizione alla Newsletter. Se non la confermerai non potrò vedere la tua iscrizione e inviarti news… Grazie per la pazienza!