fbpx

Profumo persistente: quello che “lascia la scia”

“Il profumo è l’accessorio di moda basilare, indimenticabile, non visto, quello che preannuncia il tuo arrivo e prolunga la tua partenza.”

Come ci insegna la celebre stilista francese Coco Chanel, un profumo persistente è il miglior alleato di ogni donna e perché no, anche di ogni uomo. I profumi persistenti hanno la caratteristica di perdurare per molte ore, nel migliore dei casi addirittura da mattina a sera, e di rendere coloro che li indossa immediatamente riconoscibili, anche ad occhi chiusi: infatti queste fragranze sono intense ed estremamente personali, a differenza dei più comuni e commerciali profumi in vendita.

Anche i profumi intensi più famosi – e di conseguenza maggiormente utilizzati – possono assicurarti un tocco di originalità: infatti le fragranze reagiscono in modo differente a contatto con ogni diverso corpo, rendendo unico e ogni profumo da persona a persona.
Infatti sono proprio le varianti fisiologiche legate alla composizione della nostra pelle – ph e tipologia (grassa o secca) – che rendono un profumo più o meno particolare e che incidono sul suo grado di persistenza, oltre alla percentuale di concentrazione delle fragranze presenti nel profumo e alle fragranze stesse.

Tra i profumi persistenti, ci sono ottimi riscontri, da chi li ha provati, sui profumi equivalenti Yodeyma. Chi li usa sottolinea la capacità di questi profumi di persistere nel tempo e di essere soddisfatti. Per questo te li citiamo nel caso in cui tu voglia trovare dei profumi low cost. Trovi molte informazioni nel nostro articolo.

Vediamo allora come alcuni profumi, oltre a rispecchiare la personalità, il carattere e l’umore, possono addirittura accentuare la sensualità di chi li indossa! Scopriamoli insieme.

Profumo persistente da uomo e donna
Profumi persistenti per uomo e donna

Profumi persistenti da uomo

Anche gli uomini, non solo le donne, ricercano nel profumo una componente essenziale: la persistenza. L’ideale, per essere sicuri di acquistare profumi persistenti, è scegliere formulazioni con la più alta concentrazione di fragranze ed oli essenziali (i classici parfum ed eau de parfum insomma, diversi dai meno persistenti eau de toilette ed eau de cologne).
Dovete sapere che i profumi possiedono una piramide olfattiva, composta da:

  • Note di testa: note fresche, leggere e di debole persistenza che si trovano in cima alla piramide;
  • Note di fondo: si trovano alla base della piramide. Queste note sono quelle che durano più a lungo, anche intere giornate;
  • Note di cuore: si trovano ad un livello più interno della piramide olfattiva e sono generalmente più forti delle note di testa ma meno delle note di fondo: infatti queste fragranze hanno una persistenza media.

Affinché un profumo lasci una scia persistente è importante che a prevalere siano le note olfattive di fondo. Ricordate che prima di acquistare un profumo è bene testarlo sulla propria pelle e lasciarlo agire diverse ore prima di stabilirne la persistenza: infatti molto dipende anche dal tipo di pelle e dal PH (se ad esempio avete una pelle secca la profumazione non rimarrà a lungo sulla vostra pelle).

I profumi persistenti non sono soltanto i profumi di nicchia (come, per esempio, gli storici The One di Dolce e Gabbana o Eau de Cedre di Giorgio Armani), è possibile infatti trovare anche dei profumi persistenti low cost. Ad esempio, Red Editions di Calvin Klein ha un costo che si aggira intorno ai 25-30 euro, mentre Gian Franco Ferrè propone Acqua Azzura for Men al prezzo di 19,99 euro.

Ti ricordiamo che Pinalli offre un ampia gamma di profumi e inoltre potrai avere:

  • consegna gratuita sopra le 25 € di spesa;
  • il tuo acquisto a casa entro 24/48 ore;
  • campioncini omaggio ad ogni consegna.

Profumi persistenti da donna

La persistenza del profumo è uno degli obiettivi principali che ogni donna ricerca nel proprio profumo; questa caratteristica è più evidente nei profumi da donna veri e propri, mentre le acque profumate o le eau de toilette sono – per definizione – più leggere e meno durature.

Un secondo fattore che rendere i profumi da donna persistenti è la composizione del bouquet: infatti le fragranze floreali sono usualmente più volatili, mentre quelle che presentano il bergamotto o il sandalo (e quindi hanno un profumo più intenso) possono durare molto di più.

Tuttavia, a chi non è mai capitato di sentire un profumo addosso ad un’amica ed innamorarsene, ma – una volta provato su di sé – non ottenere lo stesso risultato? Questo accade perché il fattore che incide in maniera più importante sulla persistenza del profumo è il PH dell’epidermide: a seconda che tu abbia la pelle secca, grassa o, in un particolare momento della tua vita, produca una quantità eccessiva di sebo, potrai goderti più a lungo o meno la fragranza che hai scelto. Nonostante le grandi maison beauty compongano i propri prodotti ipotizzando un ph neutro, tuttavia nella maggior parte dei casi la fragranza assume sfumature differenti a seconda di chi le indossa e la durata può cambiare in maniera spesso significativa.

Considerando questi tre fattori – differenza tra profumo e eau de toilette, composizione dei bouquet e ph della pelle – la scelta del profumo è quanto mai soggettiva e sottoposta ad una serie di variabili spesso difficili da individuare. Nonostante questo, ricorda che non sempre la scelta di un prodotto costoso ti può assicurare una persistenza da favola: infatti esistono profumi low cost che permettono di avere sulla propria pelle la sensazione che si desidera per tutta la giornata, mantenendo un rapporto qualità prezzo eccellente.

I profumi da donna possono essere classificati in base agli ingredienti che contengono: all’interno di ciascuno di essi potrai trovare il tanto desiderato profumo che lascia la scia.

  • Profumi freschi: sono tra i più ricercati durante il periodo estivo, quando si vuole sulla pelle la sensazione di freschezza per tutta giornata o la serata. Gli ingredienti che vengono usati nella maggior parte dei casi potrai individuare brezze marine, lavanda ma anche menta che renderanno ancora più piacevole questo prodotto. Tipici di questa categoria sono i profumi agrumati che – grazie al tocco acido – rendono perfettamente l’idea di freschezza sull’epidermide.

  • Profumi delicati: questa tipologia di fragranze è perfetta se stai cercando un prodotto con note floreali e che esprimano la tua femminilità genuina e quasi bucolica. Un esempio su tutti? La vera e propria mania che è scoppiata per i profumi delicati a base di peonia che sta mietendo numerose vittime tra le amanti di questi meravigliosi fiori rosa. L’unico difetto di questa tipologia di profumazioni risiede nella persistenza che, talvolta, non è particolarmente apprezzabile: basterà portare con sé una boccetta e spruzzarne qualche goccia durante il giorno per richiamarne l’efficacia.

  • Profumi talcati: sono tra i più amati dalle donne che desiderano acquistare un profumo persistente; infatti, grazie alle note talcate e spesso vanigliate, questi profumi consentono una durata superiore agli altri, senza eccedere nell’intensità.
come aumentare la persistenza del profumo
Persistenza del profumo

Obiettivo: sedurre!

Profumo e seduzione vanno di pari passo: non lasciarti sfuggire l’opportunità di conquistare chiunque tu voglia, applica il giusto profumo e accendi l’entusiasmo.
Ad un primo appuntamento non usare profumi con note agrumate, floreali e marine perchè questi aromi evocano tranquillità e serenità: vanno bene per andare a lavoro o ad un appuntamento formale, ma non per quando si vuole essere sensuali.
Anche i profumi molto dolci non sono particolarmente adatti ad un contesto galante: le fragranze di caramelle, vaniglia e cioccolato possono risultare eccessive all’olfatto ed inoltre evocano infantilità.

Secondo gli esperti le note più seduttive sono quelle del gelsomino e ylang ylang: ’aroma dei fiori esotici evoca fascino e accende i sensi primordiali. Anche il sandalo, il muschio, l’ambra e le note speziate hanno un gran potere seduttivo poiché richiamano il tema dell’Oriente: caldo, esotico e quanto basta misterioso.

Creare un’ancora seduttiva per essere indimenticabile

Essere seduttivi ed indimenticabili richiede alcuni validi alleati, ed uno di questi è proprio il profumo. L’olfatto infatti gioca un ruolo molto importante nelle conquiste amorose o nell’attirare semplicemente l’attenzione. L’odore emanato dalle persone è composto dagli elementi naturali e dai prodotti che queste utilizzano. I profumi più seduttivi per le donne sono sicuramente quelli dalle note orientali ed esotiche, che conferiscono anche un’aura di mistero. Per l’uomo invece vanno bene le fragranze più naturali come la corteccia di betulla affumicata e le note di ambra lavorate con legni tropicali.

Come aumentare la persistenza di un profumo


Se cerchi un profumo a lunga durata ti consigliamo di scegliere tra profumi – come parfum o un eau de parfum – ricchi di oli essenziali e con prevalenza di note olfattive di fondo floreali intense: vanno benissimo i profumi al gelsomino o alla tuberosa, quelli agrumati, ambrati, floreali o legnosi. Vuoi aumentare la persistenza nel tempo del tuo profumo preferito? Ecco alcuni consigli che fanno al caso tuo:

  • Calore: ogni fragranza viene esaltata al contatto con la nostra pelle per via del calore: infatti ci sono zone del nostro corpo – dove il sangue pulsa di più – che sono perfette per l’applicazione del profumo se l’intento è quello di esaltarne l’odore e rendere la durata maggiore.
  • Punti strategici: il primo punto strategico per l’applicazione del profumo è la zona tra collo e scapola, un grande classico che valorizza ed esalta, anche in modo prolungato, la fragranza che più vi piace.
    Un’abitudine di molte donne è applicare il profumo sui polsi: questa zona è perfetta ma attenzione, non strofinate i polsi subito dopo aver vaporizzato il profumo, altrimenti rischierete di alterare la fragranza!
    Inoltre non dimenticate di applicare qualche goccia di profumo anche dietro alle orecchie: muovendosi i vostri capelli diffonderanno una scia piacevole, delicata e molto persistente.
  • Pelle pulita: per un risultato durevole nel tempo il profumo deve essere applicato su una pelle pulita. Infatti per esaltare al massimo un’essenza è necessario vaporizzarne qualche goccia subito dopo aver fatto la doccia.
  • Altri prodotti: una buon metodo per aumentare la percezione e la durata della tua fragranza preferita sulla pelle è quello di utilizzare anche altri prodotti – come bagnoschiuma e crema corpo – della stessa linea del profumo che preferisci: sono sempre più i brand di profumeria che offrono ampie gamme di prodotti derivati dai profumi.

Adesso che sai tutto quello che bisogna sapere sulla persistenza del profumo e conosci quali caratteristiche ricercare in quello che “lascia la scia” cosa aspetti a scegliere quello più adatto a te? Da Pinalli.it puoi trovare il profumo più adatto alle tue esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *