fbpx

Paletta fondotinta per il tuo make up

Un meraviglioso strumento adatto per il make up, tanto amato quanto pratico e prezioso: la paletta fondotinta. Il meglio per il tuo trucco più o meno rapido, anche fuori sede, adatto per i viaggi e la borsetta.

La paletta fondotinta non è altro che un astuccio, di diverse dimensioni, colori e contenuti che è formato da piccole forme a cialde di cosmetico in diverse tonalità. Quindi è la praticità la sua prima e fondamentale caratteristica. La puoi abbinare anche con le palette per gli ombretti od utilizzarne una personalizzabile dove mettere sia uno che l’altro.

Vediamo quali sono i fondotinta che meglio si adattano alla tua pelle e come scegliere quello giusto.

Scegliere il tuo fondotinta: come trovare la tonalità corretta

Il fondotinta è la base di qualsiasi trucco. Serve a nascondere le imperfezioni, uniformare l’incarnato, rendendolo più luminoso e facilita l’applicazione degli altri cosmetici. Ma è molto importante scegliere il fondotinta più indicato per te, al contrario, il risultato risulta artificiale e non omogeneo con gli altri trucchi. Insomma un disastro.

trucco con fondotinta
Paletta fondotinta per un trucco perfetto

Per prima cosa quindi bisogna analizzare la tua pelle e considerare tre fattori:

  1. il tipo di pelle
  2. gli inestetismi da correggere
  3. il sottotono

Il desiderio di ogni donna è quello di avere un incarnato omogeneo e luminoso, un viso perfetto e raggiante. Ma non è sempre facile trovare la soluzione ottimale. Dovrai fare diverse prove prima di trovare la texture e il colore adatti alla tua pelle, ma poi sarai pienamente soddisfatta.

Innanzitutto, devi sapere che tipo di pelle hai. Se è secca, quindi tende a screpolarsi facilmente ed è spesso disidratata, è consigliabile un fondotinta liquido. Ideale per pelli sensibili, sono spesso arricchiti di vitamina C che aiutano l’idratazione. Puoi stendere questo fondotinta con un pennello adatto, partendo dal centro e dirigendoti verso l’esterno. Tra i vari fondotinta liquidi abbiamo voluto dedicare un articolo ai fondotinta Estee Lauder Double Wear, magnifici per la loro consistenza e cremosità.

Se invece, la tua epidermide è grassa o mista, quando cioè è presente molto sebo ed è spesso lucida soprattutto nella zona T (fronte, naso e mento), scegli un fondotinta compatto. Oppure le polveri, da stendere con una spugnetta, sempre dal centro verso l’esterno.

In presenza di alcuni inestetismi importanti come l’acne, brufoli più o meno grandi, couperose, capillari rotti o macchie, il fondotinta serve per coprire. Un camouflage da stendere con un pennello adatto. Se hai la pelle matura invece, è preferibile scegliere un tipo di fondotinta più leggero, fluido e a bassa coprenza. Ci sono poi quelli appositi con effetto lifting, che aiutano a distendere e illuminare il tuo volto.

Per approfondire vai al nostro articolo su come truccare il viso, come assottigliarlo o ringiovanirlo.

Bene, ora passiamo al sottotono, ovvero la scelta del colore.

Fondotinta e ombretto nella palette
Paletta per fondotinta e ombretto

La pelle può avere tonalità fredda o calda. La prima è in genere quella che caratterizza i tratti somatici tipici del nord, quindi con la carnagione, gli occhi e i capelli chiari. Ed è formata da un sottotono blu o rosa freddo. Il fondotinta, in questo caso, deve essere rosato e mai aranciato.

La tonalità calda è invece tipica delle donne con i capelli ed occhi castani e la carnagione olivastra. Qui è consigliabile un sottotono giallo o rosato caldo. E se hai questo tono di pelle, puoi scegliere benissimo anche le tonalità aranciate.

Usare il correttore per ottenere un risultato ottimale

Un tocco ottimale per il tuo trucco perfetto? Non dimenticare di usare il correttore. Elimina le occhiaie, le borse sotto gli occhi e fastidiosi inestetismi quali acne, brufoli o rossori.

Per scegliere quello che più si adatta a te, ancora una volta, valuta il tuo tipo di pelle.

Se hai un’epidermide giovane puoi optare per lo stick. Mentre se è più matura, con la presenza di qualche rughetta, è meglio utilizzare quello liquido.

Hai la pelle grassa? Meglio il correttore in polvere per evitare che si sciolga il trucco.

Se vuoi un’alternativa naturale, prova il correttore minerale. Senza siliconi né conservanti, è perfetto per mantenere la tua pelle sana, senza che ci siano sostanze che occludano i pori. Può applicarlo anche sui brufoli e le piccole macchie.

Palette personalizzabili per fondotinta e ombretti

Esistono in commercio diversi tipi di palette, da comprare in base alle tue esigenze. Può cambiare il contenuto e il packaging. Le trovi già composte dalle case cosmetiche, in contenitore più o meno accattivanti e attrattivi. Oppure puoi sceglierle vuote, così da riempirle a piacimento. Combinare i colori di cui a bisogno, non solo per i fondotinta, ma anche per gli ombretti.

Si chiamano refills le cialdine che puoi incastrare perfettamente nelle palette che si vendono vuote e che ti permettono di comporre la tua tavolozza di correttori e fondotinta di tutti i colori e texture vuoi. Un’opera d’arte per il tuo viso.

Ci sono marchi noti e di assoluta qualità, come Neve cosmetic, che ti offre palette personalizzabili e una gamma completa e professionale di trucchi che meglio si adattano alle tue esigenze.

Fondotinta dalla texture vellutata e raffinata, con pigmenti puri per garantirti la massima coprenza e comfort. Cialde dalle dimensioni generose che rendono il colorito della tua pelle uniforme, donandoti un effetto naturale e di benessere. Ombretti colorati di tutti i tipi e consistenza.

Citiamo anche Kryolan che fabbrica trucchi da oltre tre generazioni. Formula e produce make up professionali che fanno la differenza.

Oppure Zoeva, un marchio di cosmetica tedesco, giovane, che si concentra sulla bellezza individuale di ogni donna. E’ diventato ormai noto per la passione e l’amore che mette per il trucco e la cura per ogni dettaglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *