Trucchi sfumati: come applicare l’ombretto

Gli occhi sono la parte del viso che colpisce di più le persone che ci stanno intorno: per questo, i prodotti make up più usati sono proprio quelli che valorizzano lo sguardo e per un trucco dalle sfumature particolari l’ombretto è il nostro migliore alleato. Incornicia i nostri occhi e dà luce all’incarnato, valorizzando il colore delle iridi e sottolineando lo sguardo.  A volte però può essere più difficile del previsto scegliere l’ombretto giusto. Quale tipologia è più adatta per la nostra pelle? Come si mette l’ombretto? Quale colore applicare? Queste sono le domande più comuni a sui trucchi sfumati cui cercheremo di rispondere in questo articolo con dei consigli per scegliere l’ombretto perfetto per il tuo viso.

Come applicare l’ombretto

truccare gli occhi sfumati
Trucco sfumato per occhi

Ecco che ora vediamo come mettere l’ombretto. Per prima cosa è bene sapere che il trucco per occhi si applica dopo aver dato uniformità all’incarnato con il fondotinta, il primer e il correttore. Prima di applicare l’ombretto sulla palpebra mobile è bene stendere una base, che migliora l’effetto finale. La base si può acquistare nei negozi di cosmetici oppure si può creare con il correttore o il fondotinta con l’aggiunta di un velo di cipria. I primi due rendono uniforme il colore mentre la cipria garantisce una maggiore tenuta e rende più facile sfumare i pigmenti. Per un trucco contouring, leggi il nostro articolo dedicato.

Una volta creata la base, si applicano gli ombretti partendo dal colore più chiaro. Per creare un ottimo trucco sfumato bisogna sempre partire dalle tonalità più chiare per poi andare a scurire successivamente: per stenderlo al meglio, occorre usare un pennello piatto sulla palpebra mobile, partendo dal centro e ricoprendola interamente. 

Successivamente si passa ad un colore intermedio per dare una sfumatura leggermente più scura, senza andare oltre la piega dell’occhio o verso l’esterno. Infine, si utilizza un colore più scuro per definire i contorni. Anche in questo caso, bisogna fare attenzione a non stendere il colore oltre l’esterno della palpebra mobile perché il rischio è di creare l’effetto “livido”. 

Per dare omogeneità al make up, il consiglio è di utilizzare un pennello a cupola e di sfumare i colori applicati: in questo modo il risultato è un trucco sfumato per occhi perfetto per ogni occasione. Ricorda di non applicare il mascara e l’eyeliner prima dell’ombretto e di tenere a portata di mano un cotton fioc, in modo da rimuovere il trucco in eccesso in maniera precisa.

Se l’effetto finale non corrispondesse alle tue aspettative, è possibile procedere con del cotton fioc imbevuto di struccante e tamponare leggermente la palpebra nella zona da correggere. Con il lato asciutto si tolgono i residui e si può così correggere con i colori desiderati. In questo modo la modifica fatta rimarrà invisibile, evitando di dover ricominciare da capo.

Esistono numerosi tipi di ombretti:

  • In polvere, molto luminoso ma poco coprente;
  • In crema, perfetto come base ma poco sfumabile; 
  • Compatto, classico componente delle palette e facile da applicare; 
  • A matita, anche questo facile da utilizzare e adatto per chi è alle prime armi;
  • In crema-polvere, da applicare inumidendo prima le dita o il pennello;
  • In microsfere, per un effetto sfumato immediato;
  • Fluido, dona un colore intenso e dura a lungo. 

Gli ombretti in crema e fluidi sono da evitare nei mesi più caldi perché tendono a sciogliersi ma sono l’ideale per le pelli sensibili che si irritano facilmente a contatto con pennelli o sfumini. Queste tipologie di ombretti si applicano picchiettando il colore sulla zona interessata.

Tutorial trucco occhi verdi 

Di solito gli occhi verdi sono molto luminosi e vengono enfatizzati dai colori caldi come il rosso, il rame o il bronzo. Anche l’arancione pesca ed il viola però si sposano perfettamente con il verde dell’iride. 

Per un trucco molto naturale, il consiglio è di scegliere sui colori “nude” o sul grigio perlato e di evitare le tinte pastello: il rosa molto chiaro, l’azzurro e il verde infatti smorzano la luminosità dello sguardo.

Un abbinamento glamour e adatto alla sera è, ad esempio, il grigio perlato, metallizzato o scintillante, sfumato con l’ombretto nero sulla parte più esterna della palpebra. Per completare il make up si può aggiungere l’eyeliner. 

Il colore che meglio si abbina all’iride verde è il viola, perché crea contrasto e rende lo sguardo intenso. Le tonalità del viola adatte spaziano dal lilla al color malva, anche se il tortora ed il marrone violaceo non sono da scartare. Per ottenere uno sguardo intenso si possono mescolare queste nuance creando delle sfumature di colore, partendo sempre dai colori più chiari e utilizzando gli ombretti più scuri solo per definire e per dare profondità alla linea dell’occhio. 

Trucchi sfumati per occhi marroni, tutorial 

occhi con trucco sfumato
Trucco sfumato occhi

Gli occhi marroni hanno il pregio di essere versatili e di abbinarsi facilmente a quasi tutti i colori. Le tonalità più adatte sono il viola ed e le sfumature naturali dal rosa al marrone. Per un contrasto più netto si può giocare anche con l’azzurro ghiaccio o il verde scuro.

Il trucco rosa cipria è indicato per chi ha gli occhi nocciola ma la pelle molto chiara poiché in questo modo si crea un effetto naturale che può essere sfumato con degli ombretti di un rosa più scuro.

Un’idea di make up per un trucco quotidiano può essere, per esempio, il marroncino chiaro, il color sabbia o caramello uniti ad un marrone più scuro, che valorizza l’iride in maniera naturale. Per dare un tocco più deciso si possono aggiungere l’eyeliner e il mascara. 

Per la sera l’ideale è lo smokey eyes, un trucco occhi scuro molto versatile, che può essere addolcito e illuminato con il bianco, il grigio perla o il marrone chiaro vicino all’angolo mediale.

Altre indicazioni puoi averle nel nostro articolo dedicato al trucco per occhi marroni.

Trucchi sfumati per occhi azzurri, tutorial

Gli occhi azzurri sono i più difficili da valorizzare: spesso risaltano da soli e il rischio, se vengono usati i colori sbagliati, è di smorzare la loro lucentezza. Una buona tecnica è quella di scegliere  il grigio perlato oppure l’argento, il bronzo e l’oro. Per un trucco adatto a tutti i giorni si può optare per i colori nude, dal rosa chiaro al marrone. 
Una combinazione adatta per la sera è un trucco occhi nero e oro: il nero valorizza l’azzurro dell’iride, mentre l’oro dà luce, smorzando il nero che potrebbe appesantire un po’ lo sguardo. L’ideale è partire sempre dai colori chiari e applicare l’oro sulla parte interna della palpebra mentre il nero sulla parte esterna e sulla linea dell’occhio.

Ora che hai visto tanti suggerimenti su come applicare l’ombretto, non ti resta che provarli. Valorizza il tuo sguardo con il tuo ombretto sfumato con i colori che possano meglio valorizzarlo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono contenta che tu sia qua!

Io sono Silvia e questo è il mio blog.

Hai letto i miei articoli? Immagino di sì e spero che tu li abbia trovati interessanti!

Iscrivendoti alla newsletter, ti aggiornerò sulla pubblicazione di nuovi contenuti e di nuove promozioni!

Lascia qua il tuo nome e il tuo miglior indirizzo mail!

Ti aspetto!

A presto.

Silvia

PS: ti manderò una mail (in inglese) di “accettazione” che dovrai confermare ulteriormente per l’iscrizione alla Newsletter. Se non la confermerai non potrò vedere la tua iscrizione e inviarti news… Grazie per la pazienza!