Cosa serve per truccarsi

Tutto quello che devi sapere per un trucco base perfetto, indispensabile per ottenere un viso impeccabile: quali strumenti e prodotti utilizzare e altre utili informazioni

L’età non ha importanza. Chiunque davanti allo specchio, da adolescente fino a tarda età, ha avuto l’esigenza di truccarsi. Per dare risalto ad una parte del volto, per coprire una leggera imperfezione, per dare luminosità o per chi non può uscire di casa senza. Nelle prossime righe ti spieghiamo cosa serve per truccarsi: i prodotti e gli strumenti per avere un aspetto sempre impeccabile. Una mini guida utile per non pasticciare e sbagliare, rischiando di rovinare la pelle o di ottenere l’effetto opposto a quello desiderato. Dunque dei suggerimenti per truccarsi bene.

Cosa serve per truccarsi: gli essenziali

Il mondo del make up è ampio e variegato. Può essere bellissimo e può dare notevoli soddisfazioni. Tanti sono i prodotti, le marche, i modelli, i colori e i prezzi; così come le tecniche, i movimenti, le nozioni e gli escamotage. Ma cosa serve per truccarsi? Iniziamo con i primi passi, le basi indispensabili per ottenere ottimi risultati. Pochi consigli senza perdersi nei meandri dei meticolosi dettagli e informazioni, spesso fuorvianti e inadatti al nostro scopo.

Tutto quello che serve per truccarsi
Il necessario per un trucco perfetto

Innanzitutto, ti forniamo una lista degli strumenti make up che ti servono:

  • i prodotti skincare, quindi una crema idratante per il viso e il contorno occhi, un balsamo per le labbra o il burrocacao
  • un pennello (se vuoi saperne di più puoi leggere il nostro articolo sui pennelli Real Techniques)
  • il fondotinta adatto alla tua pelle (qua abbiamo selezionato i fondotinta Estee Lauder, splendidi per la loro consistenza fluida e vellutata)
  • il correttore per le occhiaie
  • la cipria (anche se non è indispensabile e preferibilmente incolore)
  • la terra e i blush sul tono del tuo incarnato
  • la matita per gli occhi o l’eyeliner
  • il mascara (qua trovi i migliori Mascara di Pupa)
  • gli ombretti
  • la matita per le labbra
  • un rossetto o lucidalabbra

La tua trousse è pronta, adatta per un trucco casalingo ma ideale anche da portarti in borsa quando sei fuori o in viaggio.

Truccare il viso: cosa ti serve

Ed ora iniziamo con la base, cioè cosa ti serve per truccare il viso.

Il primo passo è la pulizia della pelle: puoi usare un buon detergente naturale, oppure basta lavare il volto anche solo con acqua tiepida e sapone. Poi stendi un leggero velo di crema idratante. Serve a tenere l’epidermide morbida e idratata, e aiuta a fissare meglio il trucco. Quindi è la volta del fondotinta, che non deve essere troppo coprente, ma al contrario vicino al tono della tua pelle. Questo serve a vitalizzare, ridurre le rughe o le cicatrici e nascondere pori dilatati o brufoletti. Anche nelle pelli più belle, in realtà, possono comparire lievi rossori, piccole macchie o quando si ha un’abbronzatura disomogenea, la stesura del fondotinta è importante, per far sparire queste piccole sottigliezza e regalarti un aspetto luminoso e compatto. 

L’uso di una spugnetta, precedentemente inumidita, ti aiuta a distribuire correttamente il prodotto ed evitare strani risultati.

Se invece, hai una pelle senza particolari problemi puoi sostituire il fondotinta con una BB cream o una CC cream. La cui applicazione è semplice e rapida, perché si utilizza come una normale crema idratante, che puoi stendere tranquillamente con le dita.

Il correttore gioca un ruolo fondamentale per armonizzare le imperfezioni cromatiche del volto dovute dalle occhiaia, le macchie rosse e scure, oppure dall’acne e i brufoli.

Dopo che hai steso il fondotinta e il correttore, se vuoi opacizzare il trucco, soprattutto lungo la zona T del volto (fronte, naso, mento) o per fissarlo meglio, puoi passare un velo di cipria. Sarà utile anche per rendere la pelle più vellutata.

Infine, è la volta della terra o dei blush, stando sempre molto cauti con la scelta dei colori. La terra è meglio che sia di un paio di toni più scura del fondotinta, serve a valorizzare gli zigomi e ad allargare lo sguardo. Prova a dare un paio di pennellate profonde alle tue guance e ammira il risultato.

Non dimenticare il collo

Attenzione, non dimenticare, durante le prime fasi di distribuzione dei prodotti, di sfumare il tutto verso il collo. Eviterai quel terribile effetto di stacco netto che può distruggere il tuo trucco naturale.

Trucchi per il viso
Tutti i trucchi per valorizzare il viso

Cosa serve per truccarsi gli occhi e valorizzarli

Passiamo alla parte alta del volto, gli occhi. Un punto strategico del viso che bisogna saper bene evidenziare. Ed il primo make up da usare è l’ombretto. Che stenderai delicatamente lungo la palpebra. A seconda del pennellino che utilizzi otterrai un effetto differente: con quelli grandi la colorazione rimane leggera ed uniforme, con quelli più piccoli i toni diventano più vivaci e decisi.

Esistono ombretti anche in stick che sono più rapidi rispetto a quelli con il pennellino.

E poi l’eyeliner liquido, indicato per disegnare linee precise e creare una parte più spessa sul finale esterno dell’occhio, che serve ad aprire lo sguardo. Oppure la matita, se vuoi creare un look più leggero o sfumato. Se vuoi sapere come sfumare l’ombretto, puoi leggere il nostro articolo dedicato.

Infine il mascara, che da solo, riesce ad esaltare lo sguardo e le ciglia anche senza ombretti o altri prodotti.

Se vuoi approfondire l’argomento su come truccare gli occhi per farli sembrare più grandi, leggi il nostro articolo.

Cosa serve per truccarsi le labbra

Siamo al finale del volto, l’ultima parte della base del make up completo, la bocca. Applica un burrocacao o un balsamo per rendere le labbra morbide e idratate, de eviterai anche fastidiose e antiestetiche screpolature che possono comparire successivamente.

Delinea il contorno della bocca con la matita che deve essere simile al colore delle tue labbra o del rossetto che hai scelto. Serve ad uniformare il colore e dare più consistenza.

Ed ora puoi applicare il tuo rossetto o lucidalabbra e poi tampona le labbra con un fazzoletto per eliminare il prodotto in eccesso.

Pulizia del viso: ricordati sempre di struccarti

Ti lasciamo inoltre, alcuni accorgimenti, consigli utili per la pelle e per la scelta del trucco ideale:

  • truccati sempre alla luce naturale per evitare brutte sorprese
  • scegli prodotti il più naturale possibile e di qualità, la tua pelle ringrazierà
  • evita i colori troppo forti o contrastanti rispetto ai tuoi naturali
  • struccati. Sempre. Per evitare depositi di sostanze nocive che non fanno respirare la pelle e alla lunga provocano inestetismi, rughe o altri tipi di problemi. Pulisci bene il viso e poi idratalo con delicatezza, la pelle rimarrà tonica e rigenerata, più luminosa ed elastica.

Con poche scelte, ma mirate e alcuni strumenti base, puoi regalarti il trucco adatto ad ogni tua esigenza. Segui questi accorgimenti e il tuo viso apparirà perfetto e splendente. E ora che sai come avere un make up perfetto, devi solo metterlo in pratica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono contenta che tu sia qua!

Io sono Silvia e questo è il mio blog.

Hai letto i miei articoli? Immagino di sì e spero che tu li abbia trovati interessanti!

Iscrivendoti alla newsletter, ti aggiornerò sulla pubblicazione di nuovi contenuti e di nuove promozioni!

Lascia qua il tuo nome e il tuo miglior indirizzo mail!

Ti aspetto!

A presto.

Silvia

PS: ti manderò una mail (in inglese) di “accettazione” che dovrai confermare ulteriormente per l’iscrizione alla Newsletter. Se non la confermerai non potrò vedere la tua iscrizione e inviarti news… Grazie per la pazienza!