Come copro le occhiaie? Aiuto!

Come copro le occhiaie? Si tratta di una domanda che moltissime persone tutti i giorni si pongono guardandosi allo specchio. Individui di tutte le età e qualsiasi sesso cercano quotidianamente di combattere ed eliminare questo fastidioso inestetismo. A tal proposito sono diversi i rimedi naturali da poter provare, ma spesso la scelta più diffusa è quella di ricorrere a un buon trucco. Vediamo allora perché si formano e quali sono i prodotti migliori per attenuare le occhiaie in base alle specifiche esigenze. 

Cause e rimedi per le occhiaie

Per poter scegliere il migliore correttore in commercio o affidarsi a creme miracolose, è importante sapere quali sono le case delle occhiaie. Le motivazioni alla base di tale inestetismo sono diverse e strettamente legate allo stile di vita che la persona adotta ogni giorno. Spesso, infatti, le occhiaie sono provocate da cause fisiologiche che interferiscono tra loro o semplicemente da fattori genetici. Non è raro che all’interno dello stesso nucleo familiare le occhiaie si presentino come una condizione tipica dovuta, per l’appunto, alla predisposizione genetica.

Scopriamo le principali cause delle occhiaie, tra abitudini sbagliate e inevitabili fattori genetici:

  • pelle del contorno occhi più sottile: il contorno occhi è caratterizzato da una pelle più delicata e sensibile, soprattutto con l’avanzare dell’età. Tali fattori la rendono più soggetta alla comparsa di inestetismi;
  • ritenzione idrica: la disidratazione o carenza di liquidi nel corpo genera il dilatamento dei vasi sanguigni nella zona perioculare, evidenziando le occhiaie;
  • scarso riposo: poche ore di sonno e insonnia sono tra le cause più diffuse delle occhiaie. Non a caso, quando non si riposa abbastanza la pelle appare spenta e gli inestetismi sono più visibili;
  • allergie: talvolta la presenza di occhiaie può essere sintomo di possibili allergie, sia stagionali sia alimentari.

È facile intuire che si tratta di cause talvolta inevitabili, ma altre volte diventa possibile ridurre la potenziale comparsa di occhiaie solo con piccoli accorgimenti.

Attenuare le occhiaie è possibile. Esistono alcune interessanti creme miracolose che, applicate con costanza, sono in grado di mostrare dei risultati sorprendenti contrastando gli effetti della stanchezza. In alternativa, ci si può affidare anche a popolari rimedi naturali, con l’obiettivo di ridurre il cedimento dei tessuti intorno all’occhio ed eliminare le tossine dall’organismo. Il primo suggerimento è quello di seguire con costanza un’alimentazione equilibrata, così da evitare squilibri renali. A tal proposito le bevande ricche di antiossidanti si rivelano come un valido alleato. Inoltre, il rimedio più antico e con efficacia garantita è senza dubbio il riposo: andare a letto presto e garantire al proprio corpo le ore di sonno necessarie è molto importante.

Make up per mascherare le occhiaie 

Abbiamo parlato di come opportune creme e rimedi naturali siano in grado di attenuare le occhiaie, ma, ovviamente, anche il make up può essere un’ottima soluzione. Sono tantissime le persone, uomini e donne, che ogni giorno utilizzano correttori o appositi copri-occhiaie per mascherare i propri inestetismi. Scegliere di affidarsi al make up significa optare per prodotti ad hoc, selezionando la tonalità migliore per il proprio incarnato. Il primo step da effettuare, nella propria beauty routine, è quello di applicare sul viso un’ottima base idratante. In tal modo si riuscirà a stendere con precisione il correttore e ottenere un risultato omogeneo, naturale e leggero.

Esistono, poi, alcune circostanze in cui è necessario adottare qualche accorgimento in più per ottenere un effetto duraturo e omogeneo. In estate, per esempio, le alte temperature tendono a far sciogliere il trucco e seccare la pelle. Il mondo della cosmetica propone valide soluzioni per essere impeccabili in qualsiasi situazione e circostanza e per prendersi cura della propria pelle anche al mare. In questa stagione, dunque, è opportuno utilizzare correttori e creme coprenti estremamente idratanti e soprattutto che siano in grado di tutelare la pelle dai raggi UV.

Come accennato, le occhiaie variano a seconda dei soggetti. È possibile far riferimenti a due tipologie generali: quelle più chiare, beige o marroni; quelle più scure, blu o viola. È facile intuire che siano proprio le seconde ad avere bisogno di maggiori accortezze quando ci si trucca. Le occhiaie molto scure hanno bisogno di un correttore della giusta colorazione. Scegliere una nuance troppo chiara potrebbe evidenziare ancora di più il contorno occhi e, al contrario, optare per un colore scuro conferirebbe alla pelle un aspetto ancora più intenso e farebbe apparire il viso stanco. Spesso, le occhiaie scure vengono coperte con il rossetto rosso: questo, se steso sul contorno occhi e sulle palpebre e poi accuratamente sfumato, è in grado di restituire un risultato ottimale. Soltanto dopo, si sceglie di applicare anche il correttore.

I migliori correttori contro gli inestetismi 

Scopriamo, allora, tre ottimi correttori disponibili in diverse sfumature e varianti e nati per andare incontro a tutti coloro che vogliono coprire le occhiaie:

  • Armani Power Fabric: si tratta senza dubbio del correttore più apprezzato sul mercato. La sua consistenza fluida e morbida lo rende perfetto per non seccare la zona e ottenere un affetto sfumabile e leggero. Il correttore, inoltre, è altamente coprente grazie alla sua formula pigmentata dal finish matt naturale;
  • Maybelline Instant Age: il prodotto Maybelline è sul mercato da diversi anni e si rivela come uno degli articoli maggiormente apprezzati. È caratterizzato da una texture fluida e leggera, facilissima da sfumare grazie a l’applicatore in spugna incorporato. Inoltre il correttore è arricchito con bacche di goji e garantisce un perfetto effetto antiossidante;
  • Mac Studio Finish Skin: appartiene all’omonima palette ed è perfetto per chi desidera un make up performante e a lunga durata. Il prodotto è cremoso e ultra pigmentato, adatto ad essere sfumato con precisione e ad uniformarsi con il viso.

A tal punto, non resta capire che tipologia di occhiaia si ha, se chiara o scura, e trovare la giusta nuance per un make up impeccabile in tutte le stagioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *