Abbronzante migliore: quale scegliere per la tua pelle

Una guida sugli abbronzanti: cosa sono e quali prodotti utilizzare

Con l’arrivo della primavera, e con lei il primo sole, la voglia di esporsi ai raggi solari è forte. Ma sappiamo, ormai da tempo, che i raggi ultravioletti sono dannosi alla pelle, soprattutto d’estate quando questi sono ancora più potenti e causano invecchiamento precoce, possono far apparire eritemi, fastidiose macchie e nei casi più gravi anche melanomi.

E’ importante quindi usare dei prodotti che favoriscano la tintarella e che nello stesso tempo proteggano anche l’epidermide. Quando ti esponi ripetutamente al sole il primo consiglio è di abbinare un intensificatore ad una protezione solare. Spalma il primo su tutta la superficie epidermica interessata, fai assorbire e poi applica il tuo SPF, a seconda del fototipo. In questo modo la tua pelle si nutre e si idrata adeguatamente, si mantiene elastica e in forma, viene schermata dall’aggressione dei raggi solari e l’abbronzatura rimane più intensa e luminosa.

Ma se vuoi evitare lunghe sedute sotto sole, scottature o i gli effetti nocivi di tutti i raggi solari, o ancora, se vuoi mantenere un colorito ambrato anche in inverno la soluzione c’è.

Ti aiutiamo a capire come funziona e a scegliere l’abbronzante migliore per la tua pelle, per non temere più sole e per sfoggiare un colorito invidiabile. Ideale per le primissime esposizioni al sole, per nascondere antiestetici segni del costume o semplicemente per aiutarti a intensificare l’abbronzatura nelle parti del corpo più “difficili” come le gambe.

Una guida per usarlo correttamente e quali errori evitare.

Miglior abbronzante
Abbronzante migliore, quale scegliere.

Abbronzante migliore: crema, spray o olio?

La prima cosa da sapere per l’acquisto azzeccato è conoscere il tuo fototipo. Cioè è importante sapere che quantità di melanina possiede il tuo corpo e di conseguenza il tipo di protezione che ti occorre per evitare arrossamenti e bruciature. Vediamo qua i diversi tipi di pelle:

  • Fototipo I: La tua pelle è molto chiara, così come il colore dei tuoi capelli e hai gli occhi azzurro/verde. In questo caso sei particolarmente sensibile e a rischio scottature, sono necessarie creme solari ad alta protezione sempre e sconsigliate, invece, le creme abbronzanti. 
  • Fototipo II: Hai la carnagione chiara, i capelli biondi o castani chiari e gli occhi marrone chiaro. Sei a rischio durante l’esposizione prolungata al sole, soprattutto nei primi periodi, durante i quali dovrai usare una protezione alta e man mano scalare il livello.
  • Fototipo III: Se la tua pelle è olivastra, hai i capelli e gli occhi marrone scuro, sicuro ti abbronzi facilmente ma non sei esonerato da rischi. E’ meglio partire con una buona dose di protezione e poi pian piano abbassarla.
  • Fototipo IV: Hai la pelle scura, i capelli e gli occhi neri? Difficilmente ti scotti ma una protezione bassa è sempre consigliata, perché ricordiamo che i raggi ultravioletti sono dannosi per tutti.

Ora cerchiamo di capire qual è l’abbronzante migliore per prepararti alla bella stagione, per stimolare il sole a lavorare efficacemente sulla tua pelle.

Crema abbronzante

La crema è sostanziosa, ricca e nutritiva, quindi oltre ad abbronzare idrata a fondo la pelle. Bisogna però stenderla bene onde evitare di macchiarsi le mani che andranno sciacquate con cura. E’ molto efficace anche per mantenere l’abbronzatura anche dopo le vacanze.

Olio abbronzante

Un olio abbronzante deve soprattutto rendere la pelle morbida, ma non è particolarmente adatta per chi l’ha grassa. Possono essere con filtro solare, per intensificare l’abbronzatura o senza filtro solare, per proteggere la pelle dai raggi UV. Sono sempre arricchiti con ingredienti che stimolano la produzione di melanina.

Spray abbronzante

Abbronzante spray
Spray abbronzante

E’ indicata per i “principianti”, cioè a chi prova per le prime volte i prodotti abbronzanti, perché si stendono facilmente senza lasciare striature.

Come applicare un prodotto abbronzante

Innanzitutto devi lavare bene la pelle, magari anche con un prodotto esfoliante per eliminare le cellule morte e le impurità. Poi asciugala bene per evitare che il prodotto si diluisca con l’acqua. Applica un po’ di crema idratante sulle parti del corpo più secche, come i gomiti o le ginocchia, per evitare che in quelle zone il colore diventi più scuro. Ed ora stendi con cura il prodotto, in modo omogeneo e massaggia per un miglior assorbimento, otterrai un effetto molto più naturale.  Aspetta alcuni minuti prima di indossare i vestiti il prodotto si deve assorbire completamente.

Normalmente l’effetto dura qualche giorno, dopo devi ripetere l’operazione.

Migliori abbronzanti viso: per un risultato ottimale

Il viso è una parte del corpo particolarmente delicata, sempre esposta, che accusa del sole, lo smog, il vento e lo stress. Per ottenere quindi, un colorito sano e non artefatto puoi provare le gocce abbronzanti. Che puoi utilizzare pure, se vuoi un effetto intenso, oppure diluite dentro una crema idratante per ottenere un risultato più soave e graduale, nel caso ci fosse anche molta differenza tra le altre parti del corpo come le mani e le braccia. Una volta applicate nel giro di mezz’ora iniziano a fare effetto e l’abbronzatura a comparire. Un’ applicazione dura circa un paio di giorni dopo di che, la devi ripetere. In commercio, i migliori abbronzanti viso sono quelli di Collistar o Argà di Nature’s.

Oppure, per ottenere un incarnato dal colorito uniforme e abbronzato, puoi usare la terra per il viso per completare il tuo make-up. Puoi scegliere tra la terra compatta o la terra cotta, a seconda dei gusti, un prodotto sottile e morbido che ti garantisce un effetto luminoso e a lunga durata. Ti basta solo selezionare la nuance più idonea alla tonalità naturale del tuo incarnato e puoi dare un tocco di luce al volto.

Stai cercando il miglior autoabbronzante?

Gli ultimi prodotti hanno nuove formulazioni che non macchiano e lasciano un effetto particolarmente naturale. Spesso quelli di vecchia generazione non si stendevano uniformemente e ti lasciavano di un colorito tendente all’arancione. Ora sono molto più efficaci e facili d’applicare, puoi usarli solo per le parti scoperte o nel viso come ottima alternativa al make up. La loro durata è di circa 5 o 6 giorni, dopo di che devi ripetere l’applicazione. Sono creme che agiscono sulla superficie della pelle quindi non hanno controindicazioni. E le puoi anche combinare al vero sole, esponendoti gradatamente, per ottenere un effetto naturale e duraturo. Normalmente gli autoabbronzanti non hanno protezione, per questo è meglio aggiungere sempre un filtro solare, la cui intensità dipende dal tuo tipo di pelle.

Abbronzante migliore: eccone qua alcuni selezionati

Ti presentiamo alcuni tra i migliori prodotti presenti sul mercato, testati e selezionati accuratamente. La scelta è importante, deve essere attenta e responsabile, perché si tratta della tua pelle a cui devi prestare particolarmente cura.

  • Collistar spray abbronzante idratante, dall’applicazione facile e ultra-rapida, contiene SPF 20.
  • Australian Gold spray gel con bronzer, è molto resistente all’acqua ed è arricchito con una piccola quantità di natural bronzer istantaneo di origine vegetale, per avere subito un bel colorito. Hanno un SPF 30 e contengono ingredienti botanici che curano la pelle. Inoltre, sono senza parabeni, paba, alcol e glutine.
  • Lancaster Sun Beauty è una crema abbronzante intensiva leggermente colorato, che intensifica l’abbronzatura, idrata la pelle e la protegge da tutti i tipi di raggi con un SPF 30.
  • Beer Cream, la crema super abbronzante alla birra, attivare o intensificare l’abbronzatura, idrata grazie alla presenza di acido jaluronico, Vitamina E, burro di Karitè ed estratto di rusco.

Ora sei pronta a raggiungere l’obiettivo della bella stagione: una pelle dorata e splendente, idratata e setosa, curata e sana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Sono contenta che tu sia qua!

Io sono Silvia e questo è il mio blog.

Hai letto i miei articoli? Immagino di sì e spero che tu li abbia trovati interessanti!

Iscrivendoti alla newsletter, ti aggiornerò sulla pubblicazione di nuovi contenuti e di nuove promozioni!

Lascia qua il tuo nome e il tuo miglior indirizzo mail!

Ti aspetto!

A presto.

Silvia

PS: ti manderò una mail (in inglese) di “accettazione” che dovrai confermare ulteriormente per l’iscrizione alla Newsletter. Se non la confermerai non potrò vedere la tua iscrizione e inviarti news… Grazie per la pazienza!