fbpx

Come truccarsi gli occhi: tanti suggerimenti per il tuo viso

Saper truccare gli occhi è importante per esaltare la naturale bellezza del volto di una donna di qualsiasi età.

E’ facile, però, incappare sovente in errori che non fanno altro che appesantire lo sguardo e rendere le palpebre pesanti e spente. È meglio dunque sapere come truccarsi gli occhi.

Per procedere con un perfetto make-up per gli occhi, è importante innanzitutto avere a disposizione i prodotti giusti; non è raro, infatti, che un trucco poco resistente o particolarmente sbiadito sia il risultato non solo di un procedimento errato ma anche della scelta di cosmetici e strumenti inappropriati e di scarsa qualità.

Quale pennello usare, quando applicare il primer, quale nuance si adatta meglio al nostro sguardo, sono tutte domande che una donna si pone quando vuole davvero far risaltare la sua principale arma di seduzione, ovvero, gli occhi.

Tra gli “strumenti” indispensabili per un trucco degli occhi perfetto, troviamo :

Truccare gli occhi
Truccarsi gli occhi
  • Primer occhi
  • Pennello piatto
  • Pennello angolare
  • Pennello piccolo
  • Pennello per sfumare
  • Ombretti (in polvere o in crema)
  • Mascara
  • Eyeliner
  • Matita
  • Kajal

Occhi chiari o occhi scuri: quali tonalità scegliere

Per scegliere i prodotti migliori e che meglio si adattano al nostro sguardo, è importante innanzitutto prendere in considerazione il colore dell’iride.

Le signore con gli occhi marroni o nocciola, sono sicuramente le più “avvantaggiate”, in quando questa particolare sfumatura di colore si presta praticamente a qualsiasi tipo di ombretto e tecnica di trucco.

La tonalità di ombretto più indicata per mettere in risalto il sottofondo dorato degli occhi castani è senza dubbio il viola intenso; provate ad utilizzare due sfumature diverse di viola, una più chiara per l’ombretto e una leggermente più scura per la matita da utilizzare per mettere in risalto la rima ciliare superiore.

Per rendere gli occhi castani più luminosi, è possibile affidarsi ad una sfumatura verde sottobosco, particolarmente indicata nel periodo invernale per “scaldare” lo sguardo, affiancata all’utilizzo di un eyeliner nero dalla texture cremosa ma decisa.

Gli occhi verdi sono magici, si sa, ed è importante valorizzarli al meglio con il trucco.

Sebbene possa sembrare una tonalità particolarmente audace, il rosso è il colore che meglio si addice al trucco degli occhi verdi.

Naturalmente, per evitare un effetto troppo deciso, è possibile affidarsi alle sfumature più “misurate” del rosso, come il borgogna, il vinaccia o anche il mogano.

Per quanto riguarda la scelta di una matita o un eyeliner appropriato, a differenza delle donne dagli occhi nocciola, in questo caso è consigliabile optare per un colore meno deciso del nero, come un marrone bronzato o un affascinante porpora.

L’arancione è l’opposto del blu sulla ruota cromatica dei colori; quindi, le donne con gli occhi azzurri, dovrebbero utilizzare ombretti dalle sfumature aranciate.

Inoltre, gli ombretti oro, bronzo o champagne faranno risaltare i riflessi chiarissimi tipici degli sguardi di ghiaccio.

Come nel caso degli occhi verdi, anche per gli occhi azzurri è preferibile optare per matite e eyeliner più chiari, altrimenti lo sguardo potrebbe risultare troppo freddo e poco naturale.

Sono da preferire, dunque, sfumature bronzo o marrone caldo.

trucco occhi azzurri
truccare gli occhi azzurri

Occhi piccoli o grandi: come valorizzare lo sguardo

Fin dai tempi in cui i nonni ci leggevano le favole di meravigliose principesse in attesa del loro principe, sappiamo che occhi grandi e luminosi sono un ottima arma di seduzione che garantisce un aspetto sempre giovane e fresco.

Sebbene sia impossibile cambiare completamente la forma di uno sguardo, è altresì possibile utilizzare alcune tecniche di trucco per ingrandire e valorizzare gli occhi piccoli.

Curare le sopracciglia per ingrandire gli occhi

In un buon trucco per gli occhi, le sopracciglia fanno sempre la differenza. E’ importante, infatti, averle sempre curate e delineate secondo la propria fisionomia naturale. Per far sembrare gli occhi più grandi, è possibile agire con un correttore sull’arco sopracciliare per illuminare la zona poco sopra la palpebra mobile in modo da enfatizzare ed “alzare” l’arco naturale delle sopracciglia. Ma vediamo altri passaggi fondamentali per ingrandire gli occhi.

Evidenziare la rima ciliare superiore per ingrandire gli occhi

Questo trucco non è molto conosciuto, ma fa la differenza quando si tratta di armonizzare degli occhi troppo piccoli. E’ sufficiente evidenziare la rima ciliare superiore con un kajal bianco perla (o color nude); in questo modo, l’occhio risulterà particolarmente luminoso e, di conseguenza, più in evidenza.

Usare il mascara per ingrandire gli occhi

Il mascara è forse il cosmetico più amato dalle donne in assoluto perché permette in modo semplice e veloce di enfatizzare lo sguardo e renderlo magnetico.

Un piccolo trucco per rendere lo sguardo più grande è quello di passare con un bastoncino di cotone idrofilo con una piccolissima quantità di burro di karité o vaselina sulle ciglia inferiori e superiori e successivamente procedere all’applicazione del mascara. In questo modo, il prodotto avrà una texture ancora più consistente e cremosa e contribuirà ad “aprire” e rendere più grandi gli occhi piccoli.

Se per gli occhi piccoli è possibile utilizzare alcuni accorgimenti per rendere lo sguardo più evidente, è altresì possibile sfruttare delle tecniche di make up per “ammorbidire” gli occhi particolarmente sporgenti.

Anche in questo caso, è importante non stravolgere la naturale fisionomia dello sguardo, ma semplicemente intervenire con delle piccole correzioni che puntano a ristabilire una maggiore armonia.

L’importanza dell’ombretto per il trucco degli occhi grandi

Un modo per rendere meno “evidenti” gli occhi sporgenti, è quello di allungare la forma dell’occhio con l’aiuto dell’ombretto.

Per assottigliare lo sguardo e renderlo più seducente, è consigliabile utilizzare una tonalità abbastanza scura nelle varianti del marrone o del grigio; questo perché un colore troppo chiaro potrebbe produrre l’effetto opposto, cioè ingrandire ulteriormente lo sguardo.

Utilizzare un pennello morbido ma compatto per stendere bene l’ombretto su tutta la palpebra mobile e allungare in modo deciso verso l’angolo esterno dell’occhio in modo da formare una forma “a mandorla”.

Usare un illuminante per il trucco degli occhi grandi

Un altro piccolo trucco per rendere più “morbidi” gli occhi sporgenti è quello di utilizzare una piccola quantità di illuminante nell’angolo interno dell’occhio, al lato del naso.

Questo consente di focalizzare l’attenzione di chi guarda sul punto più interno dello sguardo, minimizzando la rotondità dell’occhio.

trucco occhi sfumato
Trucco occhi sfumato

Truccare gli occhi tondi: suggerimenti utili

Anche se non è affatto vero che uno sguardo “rotondo” non possa essere affascinante, la maggior parte delle donne preferisce cercare di rendere gli occhi più “allungati” in modo da ottenere un effetto “sguardo da gatta”.

Il modo migliore per procedere in questi casi è quello di affidarsi ad un ombretto dalle tonalità scure da sfumare gradualmente verso l’esterno in modo da conferire allo sguardo un aspetto particolarmente glamour e seducente e creare un effetto ottico “riducente”.

Un altro valido alleato per truccare gli occhi particolarmente tondeggianti è l’eyeliner; sebbene sia importante utilizzarlo con moderazione, questo prodotto si rivela particolarmente utile per armonizzare la naturale linea degli occhi in modo da renderla più allungata.

Il consiglio per le principianti è quello di prediligere un eyeliner fluido con applicatore a pennellino, in modo da evitare fastidiose e antiestetiche sbavature e creare un tratto più preciso e deciso.

Truccare gli occhi infossati

Una caratteristica distintiva degli occhi infossati è che le palpebre sono più “arretrate” rispetto al resto della pelle del viso.

Molte dive e top model famose (una su tutte la sempre bellissima Claudia Schiffer), hanno uno sguardo di questo tipo e ciò non toglie nulla alla loro bellezza ed eleganza.

Il modo migliore per truccare gli occhi infossati è quello di utilizzare un ombretto effetto nude particolarmente luminoso; questa tonalità, infatti, permette di illuminare in maniera decisa la palpebra consentendo allo sguardo di uscire fuori in tutta la sua bellezza senza appesantimenti.

Per quanto riguarda gli occhi infossati, è consigliabile evitare l’applicazione del kajal, ovvero la matita dalla texture morbida che solitamente viene utilizzata per rendere più profondo lo sguardo; in questo caso, infatti, si rischierebbe di “chiudere” e infossare ulteriormente lo sguardo, creando uno spiacevole effetto finale.

Un altro aiuto valido per gli occhi infossati è quello di utilizzare un mascara in gel trasparente; questo perché un mascara “tradizionale” rischierebbe di appesantire troppo le ciglia e conseguentemente la palpebra creando un effetto di chiusura e non di apertura dello sguardo.

Un mascara trasparente farà risaltare le ciglia in maniera naturale contribuendo ad illuminare e rendere più magnetici gli occhi infossati.

Trucchi sfumati

I cosiddetti “smokey eyes” sono ormai un must per tutte le donne; se un tempo, infatti, questa tipologia di make up veniva utilizzata solo in occasioni speciali e particolarmente mondane, oggi è possibile avere degli occhi da “star” ogni giorno e in ogni circostanza.

Questo grazie all’utilizzo di sfumature di ombretti e matite più chiari e pacati rispetto ai tradizionali toni di grigio e nero utilizzati nella realizzazione di questo trucco.

La cosa importante in un trucco sfumato è sempre quella di utilizzare la giusta quantità di prodotto e il pennello ottimale per procedere con la stesura dell’ombretto; in particolar modo, è preferibile optare per un pennello morbido per realizzare le sfumature dell’angolo esterno dell’occhio (dove verrà utilizzata la tonalità più scura tra quelle scelte).

Per completare un trucco sfumato, naturalmente, è imprescindibile l’uso di una matita dura (o di un eyeliner) per sottolineare la linea dell’occhio e un buon kajal da applicare all’interno della rima ciliare per rendere lo sguardo davvero magnetico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *